Imágenes de páginas
PDF
EPUB
[blocks in formation]

XVIII.

che possa prendere e fissare al soldo fino a 330 persone.

Per la presente concediamo licenza e facoltà a Voi Don Cristoforo DOCUMENTO Colon nostro Ammiraglio del mare Oceano, che possiate prendere e prendiate a soldo sino al numero di trecento trenta persone, acciocchè dimorino nelle Indie, negli uffizj, e nella forma seguenti: quaranta scudieri ( moschettieri), cento persone da guerra e da Lieturen . Don

, Cri lavoro; trenta marinaj, trenta pruvieri, venti lavoratori dell'oro, cinquanta lavoratori, dieci ortolani, venti ufficiali di tutti gli uffizj, trenta donne : che formano in tutto le prefate trecento trenta persone; alle quali facciate pagare il soldo , a norma della istru- Veggasi la istruzione che intorno ad esse comandiamo che a voi si dia. E se alcuno de' prefati uffizj, o gente, fosse d'uopo mutarlo, o crescere il numero degli uni , scemando quello degli altri , far lo possiate , come vedrete e intenderete esser consentaneo al nostro privilegio; a condizione però che fra tutti sien trecento trenta , senza più. Fatta nella città di Burgos addì 23 di aprile dell'anno 1497.

zione a carte XVI.

To il Re.

Io la Regina.

Per comando del Re e della Regina ,

FERNANDO ALVARES.

Accordata.

[blocks in formation]

XIX.

[ocr errors]

el Tesorero de la

per

çedulas que pre-
sentaran firma-
das de Don Chri-
stoval Colon Al-
mirante.

Nuestro thesorero de la hasyenda e cosas a DOCUM

Nos pertenescientes de las yslas e tierra firme descubiertas e pilestas so nuestro señorio en el mar oceano en las partes de las Yn

dias: Nos vos mandamos que del oro e mercaderias e otras cosas Orden para que que se ovieren en las dichas Yndias dedes y paguedes a las persohacienda pague el nas que ovieren de aver de nos , qual quier salario e sueldos e otros sem la segun pas mřs que ayan de aver por fletos de navios e marineros e para

las otras cosas que sean necesarias para la habitacion e poblacion de la gente que esta e oviere de yr a las dichas Yndias por sueldo e salario, e la gente que nos oviere servido al tiempo pasado lo que asy oviere de aver e les fuere devido segundo se vos dier por nominas e çedulas e libramientos firmados de sus nonbres de Don Christoval Colon nuestro Almirante, Viso Rey e Governador de las dichas Yndias, o su Lugar teniente, y los oficiales de nuestros Contadores mayores que en las dichas Yndias estan o estovieren; con los quales recabdos e nominas e con cartas de pago de las presentes mandamos que vos sean reçebidos en cuenta los dichos mřs que asr libraren el dicho Almirante e oficiales, e dierdes e pagardes como dicho es; e non fagades ende al. Fecha en la cibdad de Burgos a veynte e tres dias del mes de abril de mill e quatroçientos e noventa e syete años.

Yo el Rey.

Yo la Reyna.

Por mandado del Rey e de la Reyna,

FERNAND ALVARES.

Acordada.

Il Pse e la Poegina

XIX.

alle

persone, secondo le cedole che presenteranno Grmate da D. Cri

Nostro

ostro Tesoriere dell'Azienda , e delle cose DOCUMENTO a Noi appartenenti delle isole e terra ferma nuovamente scoperte e poste sotto il nostro dominio nel mare Oceano nelle parti delle Indie: Noi vi comandiamo, che con l'oro, colle mercanzie ed altre cose che si avranno nelle Indie suddette, diate e paghiate alle per- Ordine al Tesosone che aver dovessero da Noi alcun salario o soldo o altri de- che payhi il suldo nari, di che sien creditori per nolo di naviglj, e marinaj e per

le altre cose necessarie all'abitazione e popolazione della gente che stofore. Colon Amstà, o dovrà andare alle Indie suddette, per soldo e salario alla gente che ci avesse servito al tempo passato, tutto ciò che è loro dovuto, secondochè vedrete da' ruoli, cedole e mandati firmati coi nomi di Don Cristoforo Colon nostro Ammiraglio, Vicerè e Governatore delle Indie suddette, o del suo Luogotenente, e degli uffiziali de' nostri Ragionieri maggiori che sono o saranno nelle Indie suddette. Con le quali ricevute, e ruoli, e con le presenti lettere di pagamento, comandiamo che vi sien ricevuti in conto i detti maravedis, che così rilasceranno il detto Animiraglio, e ufficiali; e diate e paghiate come è detto, nè facciate altrimenti. Fatta nella città di Burgos addi 23 del mese di aprile dell'anno mille quattrocento novanta sette.

Io il Re.

Io la Pregina

.

Per comando del Re e della Regina,

FERNANDO ALVARES.

Accordata.

[merged small][ocr errors]

X X

ven.

DOCUM. Nuestros Contadores mayores e vuestros logar tenientes e ofiçia

les: Don Christoval Colon nuestro Almirante del mar oceano nos

fise relacion que el ha prestado e presta a algunas de las persolos deudores del nas que estan en las Yndias algunas quantias de mrs; las quales guen lo que le'de dise que le han de ser pagadas del sueldo e mantenimiento que han

de aver de nos las dichas personas. Nos suplico vos mandasemos que gelas librasedes en los mis

que las tales personas ovieren de aver de Nos. Porende Nos vos mandamos que mostrando vos el dicho Almirante, o quien su poder oviere en forma bastante de derecho, como los tales mis le son devidos por las tales personas, gelos libreys en el nuestro thesorero, o en su Lugar teniente de las dichas Yndias, para que gelos paguen de lo que ovieren de dar, e pagar a las tales personas que asy las devieren al dicho Almirante. Fecha en Burgos a nueve dias de mayo de noventa e syete años.

Yo el Rey.

Yo lo Reyno.

Por mandado del Rey e de la Reyna,

FERNANDO ALVARES.

Acordada.

Il Re e la Regina

XX.

quello che devono.

Nostri Ragionieri maggiori , e i vostri Luogotenenti e uffiziali : DOCUMENTO Don Cristoforo Colon nostro Ammiraglio del mare Oceano ne ha riferito ch'egli ha prestato e presta ad alcune persone che stanno nelle Indie alcune partite di maravedis ; le quali dice doverglisi pagare del soldo, e delle vettovaglie che hanno ad avere da Noi Lettera, perchè i le dette persone; e ci ha supplicato che voi gliele rimetteste in miraglio pagbino altrettanti maravedis di quelli, che tali persone deggiono ricevere da Noi. Perciò Noi vi comandiamo che mostrandovi il detto Ammiraglio, o chi ne avrà i poteri, in forma valida di dritto , tali maravedis gli son dovuti dalle tali persone, Voi gliene facciate il rimborso sul nostro Tesoriere delle Indie suddette, o sul Luogotenente di esso ; acciocchè gliele paghino di ciò che dovrebbono dare e pagare a quelle tali persone, che così ne hanno il debito col detto Ammiraglio. Fatta in Burgos a dì nove, di maggio l' anno del novantasette.

To i Bre.

come

Io la Regina .

Per comando del Re e della Regina,

FERNANDO ALVARES. Accordata.

Cod. Dip.

F. 32.

« AnteriorContinuar »