Imágenes de páginas
PDF
EPUB

te le facoltà, pregative, che sono state, e sono degli Ammiraglj; Vicere e Governatori dei

e di Leon.

Ed ora, poichè piacque a nostro Signore, che fossero da voi trovate molte delle isole suddette, e confidiamo, che coll' ajuto di Lui troverete e scoprirete altre isole , e la terra ferma nel detto mare oceano, nelle parti accennate delle Indie, ci avete supplicato e chiesto per grazia, che vi confermassimo la detta nostra lettera , qui sopra incorporata , e la grazia in essa contenuta, perchè voi e i vostri figli, discendenti e successori, l'uno dopo l'altro, e come voi avrete chiusi i vostri giorni, possiate tenere, e tenghiate i detti uffizj di Ammiraglio e Vicerè e Governatore del detto mare oceano, e isole , e terra ferma, che così avete scoperte, e trovate; e di conferma con tutscoprirete e troverete da ora in poi, con tutte quelle facoltà e pre- minenze e prero minenze e prerogative, delle quali hanno goduto, e godono i nostri Ammiragli e Vicerè e Governatori , che furono e sono, dei detti Regni di Castiglia nostri regni di Castiglia e di Leon; e di poter raccogliere tutti li dritti e salarj ai detti uflizj annessi e spettanti, come li godevano, e conservavano i detti nostri Ammiraglj, Vicerè e Governatori; ovvero facessimo dare intorno a ciò quelle provvidenze, che più ne fossero in grado: e Noi ponderando il risico e pericolo, nel quale per nostro servigio vi poneste nell' andare a cercare e scoprire le isole predette; ed in quello nel quale ora vi porrete andando a rintracciare e scoprire le altre isole e la terra ferma; di che abbiamo avuto, e speriamo avere da voi , segnalato servizio; e per farvi bene e grazia , per la presente confermiamo a Voi, ed a' prefati vostri figli e discendenti e successori, l' uno dopo l' altro, per ora e per sempre mai, i detti uffizj di Ammiraglio del suddetto mare oceano, e di Vicerè e Governatore delle dette isole e terra ferma, che per voi e per vostra industria si troveranno e scopriranno da ora in poi nella detta parte delle Indie. Ed è nostro piacere e volontà, che abbiate e tenghiate voi, e, terminati i vostri giorni , i vostri figli, e discendenti e successori, l' uno dopo dell'altro, il predetto ufficio di nostro Ammiraglio del detto mare oceano, che è nostro; il quale comincia per un limite, ossia linea , che noi abbiamo fatto marcare,

dalle isole degli Astori alle isole di Capo Verde, dal settentrione all'austro, da polo a polo;

che passa

desde las yslas de los Acores a las yslas de Cabo verde, de sententrion (sic) en abstro de polo a polo; por manera que todo lo que es allende de la dicha linea al ocidente es nuestro, e nos perteneçe: e ansi vos fasemos e criamos nuestro Almirante, e a vuestros fijos e subçesores , uno en pos de otro , de todo ello para siempre jamas : e asi mismo vos fasemos nuestro Viso Rer e Governador; e despues de vuestros dias , a vuestros fijos e desçendientes e subcesores, uno en pos de otro, de las dichas yslas, e tierra firme, descubiertas e por descobrir en el dicho mar oceano, a la parte de las Yndias, como dicho es: e vos damos la posesion ,

e casi posesion de todos los dichos oficios de Almirante e Viso Rey • Si ha da legge e Governador para siempre jamas; e poder e facultad para que' per maniera che tutto ciò che è di là della linea predetta all'occidente, è nostro ed a noi appartiene; e di tutto questo facciamo, e creiamo nostro Ammiraglio voi, e i vostri figli e successori, uno dopo l'altro; e similmente vi facciamo nostro Viceré e Governatore; e terminati i vostri giorni, i vostri figli e discendenti e successori , l' uno dopo l'altro, delle dette isole e terra ferma, scoperte e da scoprire nel detto mare oceano, alla parte delle Indie; come si è detto: e vi diamo il possesso, e quasi possesso

re: en las dichas mares.

e con las

la dichas mares podades usar e usedes del dicho ofiçio de nuestro Almirante con todas las cosas, e en la forma e manera , perrogativas e preheminencias e derechos e salarios , segund e como lo usaron e usan, gosaron e gosan los nuestros Almirantes de las dichas mares de Castilla e de Leon. E para en la terra de las dichas yslas e tierra firme, que son discubiertas, e se descubrieren de aqui adelante en la dicha mar oceana en la dicha parte de las Yndias , por que los pobladores de todo ello sean mejor governados, vos damos tal poder e facultad para que podades , como nuestro Viso Rey e Governador, usar por vos e por vuestros logar tenientes, e alcaldes , e alguasiles , e otros oficiales , que para ello pusierdes , la jurisdiçion cevil e criminal alta e baxa mero mixto ymperio. Los quales dichos oficios podades amover e quitar e poner otros en su lugar, cada e quando quiserdes, e vierdes que cumple al nuestro servijo : los quales puedan oyr e librar e determinar todos los pleitos e cabsas çeviles e criminales, que en las dichas yslas e tierra firme acaesçieren , e se movieren: e aver e llevar los derechos e salarios acostumbrados en nuestros Reynos de Castilla e de Leon , a los dichos oficios anexos e pertenecientes: e vos el dicho nuestro Viso Rey e Governador podades oyr e conoçer de todas las dichas causas, e de cada una dellas, cada que vos quisierdes, de primera ynstancia, por via de apelaçion , o por simple

e di tutti gli uffizj suddetti di Ammiraglio e Vicerè e Governatore per mai sempre; e potere e facoltà, che possiate usare e usiate ne' detti mari del prefato uffizio di nostro Ammiraglio con tutte le cose , e nella forma e maniera , e con le prerogative e preminenze e diritti e salarj, secondo e come l' usarono ed usano, godettero e godono i nostri Ammiraglj de' mari di Castiglia e di Leon. Ed affinchè nella terra delle dette isole e terra ferma , le quali sono scoperte, e si scopriranno appresso nel detto mar oceano nella parte accennata delle Indie, gli abitatori di tutto quel paese sien meglio governati, vi diamo tal potere e facoltà, che possiate come nostro Vicerè e Governatore, usare per voi, e per mezzo de' vostri luogotenenti e alcaldi , e birri, e altri ufficiali, che a tal oggetto porrete," la giurisdizione civile e criminale alta e bassa, mero mixto imperio. I quali detti uffizj possiate amuovere, e sopprimere, ed altri sostituirne in luogo loro, ogni qual volta vorrete, e conoscerete convenire al nostro servigio : i quali possano sentire e spedire , e decidere tutti i piati e cause civili e criminali, che nelle dette isole e terra ferma accadessero e fossero mosse; e avere e prendere i dritti e salarj consueti ne' nostri Regni di Castiglia e di Leon, annessi e spettanti ai detti uffizj; e voi suddetto nostro Vicerè e Governatore possiate sentire e conoscere tutte le dette cause , e cadauna di esse, qualunque volta vi piaccia, in prima istanza, per via di appello , o per semplice querela; e conoscerle, e deciderle e spedirle , come nostro Vicerè e Governatore; e possiate fare e facciate voi, e i detti vostri ufficiali qualunque perquisizione, nei casi ov'è dal gius permessa, e tutte le altre cose spettanti a' detti

و

e

querellu; e las ver e determinar e librar, como nuestro Viso Rey e Governador: e podades faser e fagades vos e los dichos vuestros ofiçiales quales quier perquisas a los casos de derecho premisas ; e todas las otras cosas , a los dichos oficios de Viso Rey e Gover. nador pertenescientes : e que vos e vuestros lugares tenientes e ofiçiales que para ello pusierdes , e entendierdes que cumple a nuestro servijo, e a exsecution de nuestra justiçia: lo qual todo podades e puedan haser e exsecutar e llevar a devida exsecution con efetto, bien asy como la farian e podrian faser, sy por nos mismos fuesen los dichos oficiales puestos. Pero es nuestra merced e voluntad, que las cartas e provisiones , que dierdes , sean e se espidan e libren en nuestro nombre, diziendo : Don Fernando e Dona Ysabel, por la gracia de Dios Rey e Reyna de Castilla , de Leon ec. e sean selladas con nuestro sello , que nos vos mandamos dar para las dichas Yslas e tierra firme: e mandamos a todos los vesinos , moradores, e a otras personas , que estan, o estovieren , en las dichas Yslas , e tierra firme, que vos obedescan como a nuestro Viso Rey e Governador dellas ; e a los

e a los que andovieren a las dichas mares suso declaradas , vos obedescan como a nuestro Almirante del dicho mar oceuno : e todos ellos cumplan vuestras cartas e mandamientos , e se juntan con vos e con vuestros oficiales para exsecutar la nuestra justicia; e vos den e fagan dar todo el favor e ayuda que les pidierdes e menester ovierdes , so las penas que les pusierdes ; las quales nos por la presente les ponemos, e avemos por puestas, e vos damos poder para las executar en sus personas e

bienes. E otrosy es nuestra merced e voluntad que si vos entendir la entrada, dierdes ser complidero a nuestro servijo, e a exsecuçion de nue

tierra firme a stra justicia , que quales quier personas que estan, e estovieren en consapelaciono las dichas Yndias e tierras firmes , salgan dellas, e que non en

tren ni esten en ellas, e que vengan e se presenten ante Nos, que lo podays mandar de nuestra parte , e los fagays salir dellas : a los quales Nos por la presente mandamos que luego lo fagan

lo fagan e cum plan, e pongan en obra , syn nos requerir ni consultar en ello, ni esperar, ni aver otra nuestra carta , ni mandamiento ; non enbar.

estar en las Yslas
s
quien le

trario.

uffizj di Viceré e Governatore, voi e i vostri Luogotenenti, e uffi-
ziali, che a ciò porréte; le quali cose conoscerete opportune al
nostro servigio, ed alla esecuzione della nostra giustizia. E tutto
questo possiate e possano fare ed eseguire, e condurre alla debita
esecuzione con effetto, così bene, come lo farebbero, e potrebbero
fare i detti ufficiali, se vi fossero posti da Noi medesimi. Ma è no-
stro piacere e volontà , che le lettere e provvisioni che darete,
sieno, e si spediscano e rilascino in nostro nome, dicendo: Don
Ferdinando e Donna Isabella per grazia di Dio Re e Regina di Ca-
stiglia, di Leon etc. = e sieno suggellati col nostro sigillo , che noi
ordiniamo vi sia dato per le dette isole e terra ferma; e comandia-
mo a tutti li terrazzani e abitatori, ed alle altre persone, che stan-
no, e staranno nelle dette isole, e terra ferma, che vi ubbidiscano,
come nostro Viceré e Governatore delle medesime; e a quelli, che
andassero ai detti mari di sopra dichiarati, che vi ubbidiscano come
a nostro Ammiraglio del detto mare oceano; ed essi tutti esegui-
scano le vostre lettere e comandi; e si uniscano con voi e co'vo
stri ufficiali per mettere ad esecuzione la nostra giustizia; e vi dieno
e faccian dare tutto il favore e ajuto, che loro domanderete, e vi
sarà necessario, sotto le pene che ad essi imporrete : le quali Noi
per
la

presente, loro ponghiamo, ed abbiamo per imposte; ed a voi diamo potere di effettuarle sulle loro persone e beni: ed è inoltre nostro piacere, e volontà, che se voi conoscerete convenire al nostro servigio, ed alla esecuzione della nostra giustizia, che qualsiasi delle persone che stanno e staranno nelle Indie, e terra ferma suddette, ne partano, e che non vi entrino, nè vi si fermino , vengano e si presentino dinanzi a Noi, lo possiate comandare in nostro nome, e le facciate di colà partire: alle quali noi per

la présente ordiniamo , che lo facciano senza indugio, e lo eseguiscano, e pongano ad effetto, senza richiedere nè consultar Noi, nè e terra ferma a sperare, nè avere altra nostra lettera , nè comando; non ostante qualsivoglia appellazione , o supplica, che facessero e interponessero al vostro comando: per le quali cose tutte , che si sono dette, e per le altre dovute e spettanti a' detti uffizj di nostro ammiraglio e Vi

e

Che

possa impedire l'ingresso e la dimora nelle isole, chiunque gli parrà, senza appello, ni consulta in contrrio.

« AnteriorContinuar »