Imágenes de páginas
PDF
EPUB

Controversie tra i Regolari et il Vicario Apostolico per l'erezione di nuove missioni in Middelburgo, 1681 222:20.

Si concedono le Patenti ai PP. fr. Ermanno di S. Norberto, sostituito in luogo del P. Carlo di S. Giovanni, superiore in Leida, e al P. Angelo di S. Giuseppe in luogo del P. Giuseppe dell' Assuntione in Amsterdam, 1682 44: 8.

Abusi dè Regolari in Olanda, 1684 114: 20.

Informativo del Vicario Apostolico, dell' Internuntio e del Vicario Apostolico di Bolduch et altri, intorno all' abuso, che i Missionarii si facciano servire all' altare dalle donne, e che si ritenghino appresso di loro con grave scandalo. Provvedimenti proposti, 1685 11:15.

Gualtero Van den Boom, paroco, supplica di rimedio agli abusi dè Regolari, che sono nella sua cura, 1685

171:18.

Si rimette al S. Offizio il dar licenza al P. Angelo d'Amsterdam, Capuccino, di deporre l'abito per affari e conversione dei suoi parenti, 1686 103 22,

Ai Cappuccini si proibisce l'abito da secolare e di far la missione nella città di Graven. Il Vescovo di Ruremonda faccia supplire da altri regolari, 1687 16:17.

Il Vescovo con altri motivi rinuova l'istanza, 1687 68: 23.

Se gli nega, 1687 151: 22. Vicario Apostolico. V. Concordati. Ottime relazioni

delle Missioni d'Olanda governate dal Vicario Apostolico, mandate dal Vescovo Ibernese di Vatterfordia, 1672 246 3.

Il Vicario Apostolico a Parigi per ottenere dal Re

sollievo a favore delle Provincie Unite, gravate d'impositioni in occasione dè progressi dell' armi di S. M., lo mandano i Deputati degli Ordini e delle città. Egli ne da parte alla Congregazione la quale lo loda e scrive in sua raccomandazione al Nuntio di Parigi, 1673 76: 23.

Fa istanza della proroga delle facoltà, e se gli si dia un coadjutore, come si è praticato cogli antecessori, e propone i soggetti, per il qual affare si chiede informatione all' Internuntio, 1674 83 16.

Sopra la provista del coadjutore reflessioni del Vicario Apostolico approvate della Congregatione, la quale scrive all' Internuntio, che s'informi di soggetto grato al Clero di Harlem et Utrecht, e si veda come è stato altre volte praticato, 1674 185:38.

Vescovato di Deventria soggiocato da Francesi, e torna sotto gli Olandesi per accordo fatto, domanda il Vicario Apostolico, se ha da governarvi qui Cattolici come faceva prima, o rimandarli al Vescovo di Munster. I Regolari tornano ai loro Conventi coll' occasione delle conquiste fatte dai Francesi e dal Vescovo di Munster, e procurano di scacciare i parochi; il Vicario supplica di rimedio. Si osservino i Decreti dati 10 Marzo 1671 e all' Internuntio si scrive, e dal Vescovo di Munster, al quale sia in cura, che il Vicario continui ad aiutare tutti i Cattolici, quando esso Internuntio non abbia cosa rilevante in contrario, 1674 225: 37. Vicario Apostolico. Passa a Bruxelles per andare a Cleves a invitare il Clero, e per procurare presso l'Elettore di Brandenburgo di potersi trattenere in quella città finche ricuperi la residenza libera, 1674 389:31.

Ottiene dagli Stati d'Olanda salvacondotto amplissimo per dimorare nel loro Dominio, et in Amsterdam è stato veduto con dimostratione di affetto dal Magistrato e dal Prefetto della città, 1675 150:23.

Relazione della Missione delle Provincie Unite fatta dal Vicario Apostolico, alla prudenza del quale si rimette di permettere ai sacerdoti di celebrare a loro comodo pei nobili cattolici, e si scrive lettera di gradimento all' Ablegato Cesareo per la protettione che ha dei Cattolici, 1676 61:22.

Si pigli informationi severe dall' Internunzio di un soggetto, che chiede la coadjutoria del Vicariato d'Olanda, 1676 Ibid.

Si loda della sua applicazione nelle cose della Religione Cattolica, le quali si avanzano per le vittorie dell' armi di Francia in Olanda. Pretensioni in tal congiuntura dè regulari per la restitutione dei Conventi, e de parti colui per il Jus patronati delle parocchie. Quanto al primo si scrive al Vicario haver egli facoltà sufficienti di provedere, ed al secondo che avvisi della natura e conditione del Jus patronali. Congregazione Particolare, 7 I

fol. 104.

Tutti i luoghi compresi nella Diocesi di Utrecht soggiacciono al Vicario Apostolico d'Olanda, e ciò si dice pei Canonici del Monastero Eltense nel Ducato di Cleves, i quali ricusano obedirli. Congregazione Particulare, 6 fl. 3 ad 3.

Il Vicario Apostolico può visitare gli oratorii dè Regolari, anco dè Gesuiti, quando vuole, anche per mezzo di suoi delegati farvi la Cresima ed esercitarvi i pontificali, Ibid. ad 4.

Vicario Apostolico. Facoltà ai missionarii del Clero, eguali a quelle dei Regolari, Ibid. ad X.

Si procuri la concordia tra il Vicario ed i Gesuiti; quando non segua, si eseguiscano li Decreti, Ibid. 300 scudi al Vicario Apostolico, Ibid. et S. Congregazione li 17 Marzo 1671, Ibid. fol. 259.

Memoriale mordace dato dal Generale di Giesuiti contro il Vicario, fol. 362. Ributtato dalla Congregazione, 17 Marzo 1671 in fine Congregationis Particularis, 284.

Approvati i Decreti di S. Santità, 16 Marzo 1671. Ibid.

Brevi spediti a favore dè Vicarii Apostolici d'Olanda con facoltà sopra i Regolari, fol 444 seguenti. Facoltà, che hanno i Vescovi nelle loro diocesi sopra i Regolari in materia della cura dell' anime, 484 e 492.

Accuse fatte al Vicario d'esser Giansenista, e diligenze fatte sopra tali materie assieme colle relationi havute delle sue buone qualità, fol. 402 et seguenti. Varie. Monsignor Vescovo Castoriense, Vicario Apostolico d'Olanda, supplica, che si dispensino Filippo Surmont e Maria di Surmont, congiunti in Cattolico grado di consanguinita, 1679 42.

Informatione del Nuntio di Colonia e dell' Internuntio di Fiandra sopra il Barone della Margella, che pretende essere Vicario Apostolico di Bolduck, e si da parte della visita, 1679 189:38.

Monsignore Vescovo Castoriense, Vicario Apostolico, supplica della renovatione delle facoltà, 1680 7. Controversie tra li PP. Gesuiti et il Vicario Apostolico circa i limiti dè luoghi delle missioni. 1680 207.

Pretentione del Barone della Mergella d'essere eletto Vicario Apostolico di Bolduch, 1681 53:1.

Il medesimo s'elegge per modo di provisione, 1681 156:17.

Controversia tra il Vicario Apostolico ed i Gesuiti intorno all' esercizio d'una Missione in Flessinga, e con i Carmelitani sopra la sostitutione di soggetti e Compagni nelle loro stationi. V. Congregazione Particolare di 8 Ottobre 1680.

Vicario Apostolico. Si sospende l'elezione fatta per modo di provisione al Vicariato Apostolico di Bolduch nella persona del detto Barone della Mergella, 1681 176 6.

L'Internuntio di Fiandra avvisa altra elezione, fatta dall' Arcivescovo di Malines in persona del canonico Halmal al detto Vicariato, 1681 211:14.

Controversia tra Regolari e il Vicario Apostolico. Decreto che il medesimo possa erigere nuove missioni in Flessinga e Vallacria, non in Middelburgo, 1681 222 20.

Il Vicario Apostolico scrive, che mandarà l'esemplare della Bibbia Armena. Ricusa di confermare le patenti delli PP. Angelo di S. Giuseppe et Hermanno di S. Norberto, Carmelito Scalciato, per varie accuse, 1682 216: 30.

Al medesimo licenza di ordinare 6 persone a titolo di patrimonio et missione, se bisogna maggior numero, ne avvisi la S. Congregazione, 1682 224: 15. Il Vicario Apostolico vorrebbe mettere un 3o missionario in Middelburgo. I PP. Gesuiti si oppongono. I Cattolici scrivono che è superfluo il 20. Che il Vicario Apostolico e l'Internunzio informino della necessità del 30 missionario, 1683 51:12.

« AnteriorContinuar »